Il Piano per lo Sviluppo Sostenibile

L’Università degli Studi di Brescia (UNIBS) è impegnata per lo sviluppo sostenibile nei propri progetti di ricerca, nei programmi e nelle attività di apprendimento; nella costruzione e gestione dei propri edifici e delle residenze; nelle scelte di mobilità, nell’uso dell’energia e di tutte le risorse naturali. L’Ateneo orienta la propria attività al perseguimento del benessere a livello planetario e intergenerazionale, e si impegna a tenere conto nelle proprie decisioni, in chiave integrata, delle dimensioni sociali, etiche, economiche, ecologiche ed ecosistemiche.

La Commissione per la Sostenibilità

La definizione e pianificazione delle strategie è affidata alla Commissione per la Sostenibilità d’Ateneo, che propone al Magnifico Rettore, al Senato Accademico e – quando vi siano implicazioni economiche – al Consiglio di Amministrazione dell’Università appositi Piani triennali e annuali (operativi) di iniziative.

UNIBS SOSTENIBILE si ispira al principio di sviluppo sostenibile elaborato dalla Commissione Brundtland dell’ONU (1987). Il suo raggiungimento è frutto dell’applicazione integrata di tre elementi indivisibili: lo sviluppo economico, l’inclusione sociale, la protezione e valorizzazione delle risorse naturali e ambientali. Lo sviluppo è sostenibile quando soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri, secondo principi di responsabilità e coerenza tecnica ed etica.

 

UNIBS fa proprio questo principio, impegnandosi per l’ecosistema, per il benessere della comunità e dell’umanità, con particolare attenzione alla ricerca scientifica e alla formazione degli studenti, tenendo in particolare considerazione che anche le esperienze e gli insegnamenti della loro vita universitaria orienteranno i loro comportamenti e le loro scelte future.

L’Ateneo si impegna ad individuare e attuare un modello organizzativo e gestionale che promuova, attraverso strategie e azioni concrete, lo sviluppo sostenibile in tutti i processi e a sviluppare progetti per la sua diffusione e promozione, miranti a coinvolgere attivamente la comunità universitaria e il territorio.

Questo Piano è il principale strumento di coordinamento e attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU per l’Università di Brescia. Inoltre, UNIBS aderisce alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS) istituita dalla CRUI, che ha come finalità principale “la diffusione della cultura e delle buone pratiche di sostenibilità, sia all’interno che all’esterno degli Atenei (a livello urbano, regionale, nazionale, internazionale), in modo da incrementare gli impatti positivi in termini ambientali, etici, sociali ed economici delle azioni poste in essere dagli aderenti alla Rete, così da contribuire al raggiungimento degli SDGs, e in modo da rafforzare la riconoscibilità e il valore dell’esperienza italiana a livello internazionale.”

Il Progetto

Il Progetto

Il territorio bresciano e il difficile equilibrio tra le necessità e le aspettative di chi vi vive, lavora e studia e il suo delicato contesto ambientale sono elementi fondanti del percorso di responsabilità sociale e ambientale dell’Università di Brescia.

Lo sviluppo e il benessere della società dipendono dalla conservazione delle risorse naturali e dalla qualità dell’ambiente e si fondano su un insieme di valori strategici, da tutelare e trasmettere alle generazioni future:

Capitale Naturale (per esempio biodiversità e capacità di fissare energia)

Capitale Infrastrutturale (per esempio dotazioni residenziali e produttive, capacità di generazione energetica da fonti rinnovabili, trasporti)

Capitale Umano (per esempio dimensione e distribuzione della popolazione, salute, istruzione)

Capitale Sociale (per esempio norme, valori, leggi, istituzioni, fiducia in esse)

Capitale Intellettuale (per esempio conoscenza creata grazie all’esperienza, invenzioni, ricerca)

UNIBS si adopera per un orientamento sistematico e olistico alle sfide dello sviluppo sostenibile, valorizzando correttamente il contributo di tali componenti e delle loro interdipendenze al benessere delle generazioni.

Finalità

La finalità del Piano è di promuovere l’applicazione del principio di sostenibilità nei processi, nelle funzioni e nelle attività dell’Ateneo, a partire dalla didattica e dalla ricerca. In via prioritaria, inoltre, l’Università programma e attua azioni volte ad armonizzare il rapporto tra spazi, ambiente e persone e favorire stili di vita sempre più responsabili, al fine di ridurre l’impronta ecologica dell’Università e migliorare la qualità della vita negli spazi universitari. Allo stesso tempo, l’Ateneo promuove, attraverso un dialogo sistematicocon il suo territorio e in particolare con i giovani che vi risiedono, la coesione e l’inclusione sociale, la riduzione delle diseguaglianze, la promozione della crescita culturale e del progresso economico sostenibile della società.